Come è noto, per un’alimentazione davvero equilibrata è consigliabile assumere con regolarità verdure di 5 colori diversi: rosso, verde, bianco, arancione e viola. Sulla scia della sempre maggiore tendenza a una cucina salutare e nutriente, negli ultimi anni i nostri ristoranti stanno riscoprendo anche la verdura di colore viola, ricchissima di proprietà benefiche per l’organismo e al tempo stesso adatta a creare piatti originali, sani e coloratissimi.

Se anche tu vuoi cavalcare questo trend proponendo ai tuoi clienti ingredienti diversi dal solito, ecco tutto quello che devi sapere per dare un tocco di viola ai tuoi piatti!

Un piatto pieno di salute

Le melanzane e il radicchio sono senza dubbio le verdure viola più facilmente reperibili, ma in realtà esiste un’ampissima varietà di ortaggi tra cui scegliere: dal cavolfiore alle carote, dalle patate agli asparagi, esistono moltissime specie che offrono anche un’insolita variante dai toni bluastri.

Tutte queste verdure viola sono un vero toccasana per il nostro organismo. Infatti sono ricchissime di antociani, preziose sostanze che contribuiscono a rinforzare le pareti dei vasi sanguigni e ad aumentarne l’elasticità. Non a caso i mirtilli, il classico frutto di colore viola, sono da sempre consigliati a chi soffre di capillari fragili!

Inoltre questi ingredienti sono una fonte di sostanze antiossidanti, vitamine e sali minerali; le carote viola, per esempio, contengono il doppio dell’alfa e betacarotene rispetto a una “banale” carota arancione.

Ecco perché il popolo dei salutisti è sempre alla ricerca di locali che offrano nel loro menù anche piatti a base di verdure viola. Un’occasione da non lasciarti scappare!

Qualche spunto per le tue ricette

Spesso il sapore non si discosta troppo da quello delle varianti più usuali, perciò non dovresti avere problemi a includere le verdure viola nel tuo menù. Un discorso a parte deve essere fatto per la patata viola, che ha un sapore leggermente dolciastro che ricorda quello delle castagne.

In ogni caso la scelta migliore è rendere questo tipo di verdura protagonista del piatto, creando interessanti contrasti cromatici in modo da esaltarne al massimo la tonalità particolarmente intensa. Delle chips di patate viola, per esempio, saranno una splendida guarnizione che aggiungerà un tocco di colore e di croccantezza a una tradizionale vellutata!

Le patate, inoltre, ti permettono di realizzare dei gustosi gnocchi (da condire in modo semplice per non mascherarne il colore) o un puré decisamente alternativo. Grazie al loro sapore dolce puoi perfino sperimentare utilizzandole nei dolci!

Le carote, invece, sono ideali per le vellutate e le creme di accompagnamento ma sono adatte anche per un pranzo al volo, aggiungendole a una ricca insalatona. Insomma, puoi davvero dare libero sfogo alla fantasia per creare piatti di grande effetto visivo e ricchissimi di sostanze utili per l’organismo. I tuoi clienti saranno sicuramente incuriositi e non vedranno l’ora di provare le tue creazioni!

La ricerca di nuovi ingredienti e la continua sperimentazione sono alla base del successo di qualsiasi ristorante. In questo caso, come vedi, le ultime tendenze ti danno una mano proponendoti un’intera dispensa di ingredienti genuini, belli da vedere e ottimi da gustare. Se stavi cercando l’idea giusta per rinnovare il tuo menù, è arrivato il momento di includere il viola nella tavolozza di colori dei tuoi piatti!

Valerio Gestri