Home / Attrezzature  / Attrezzature Professionali  / Teglie per pizza e da forno professionali: Quali scegliere?

Teglie per pizza e da forno professionali: Quali scegliere?

Teglia pizzeria e teglie da forno professionali Approfondimento sulle teglie per pizza Avere a disposizione delle teglie per pizza e prodotti affini professionali adeguate è fondamentale per poter svolgere al meglio il proprio lavoro. Il materiale delle teglie

Teglia pizzeria e teglie da forno professionali

Approfondimento sulle teglie per pizza

Avere a disposizione delle teglie per pizza e prodotti affini professionali adeguate è fondamentale per poter svolgere al meglio il proprio lavoro.

Il materiale delle teglie per pizza infatti influisce molto sulle performance di cottura, in quanto ogni tipologia è adatta per un tipo di cottura e meno adatta per un’altra.

Esistono teglie per pizza di ogni forma e materiale e scegliere quelle giuste è la cosa più importante per raggiungere alti livelli di qualità.

Teglie per pizza | L’importanza della scelta giusta

Sarebbe un errore concentrarsi unicamente sulla qualità delle materie prime e della loro preparazione trascurando invece le giuste attrezzature. Le teglie professionali per pizzeria infatti sono molto importanti in quanto consentono di ottenere dalle pietanze il massimo delle proprietà nutrizionali e di conservare tutte le loro caratteristiche organolettiche. Non solo, le teglie per pizza professionali consentono di rispettare al meglio le migliori condizioni igieniche e sono l’ideale se si vogliono preparare prodotti ad alta digeribilità.

Le caratteristiche dei materiali

La prima cosa da fare per scegliere la teglia per pizzeria professionale migliore per le proprie esigenze è decidere il materiale. Ogni materiale presenta delle determinate caratteristiche quindi bisognerà scegliere quello giusto sulla base dei prodotti che si intende preparare.

Teglie per pizza in ferro

Il ferro è un materiale consigliato soprattutto ai ristoratori e pizzaioli che vogliono preparare alimenti ad alte temperature come ad esempio pizze, focacce, ma anche fritti in quanto è un materiale dalla scarsa conducibilità termica.
Le teglie in ferro presentano l’inconveniente che non possono essere mai lavate in lavastoviglie per via dell’alto rischio di ossidazione.

 

Teglie per pizza in alluminio

Le teglie professionali in alluminio sono l’ideale per la cottura di cibi umidi e per la bollitura. L’alluminio è un materiale che conduce molto bene il calore ed è molto economico, tuttavia presenta l’inconveniente di facilitare la tendenza del cibo ad attaccarsi sul fondo nel corso della cottura. A differenze di quelle in ferro, le teglie in alluminio possono essere lavate con del semplice detersivo per piatti.

 

Teglie per pizza in lamiera alluminata

Per chi cerca una soluzione economica ma senza rinunciare alla qualità possono optare per le teglie professionali per pizzerie in lamiera alluminata. Stiamo parlando di un composto di alluminio e silicio che resiste ad alte temperature (295°) e resiste ottimamente all’ossidazione, proprio per questo questa tipologia di teglie è la prediletta da pizzerie e panetterie.

 

Teglie per pizza in acciaio

Per tutti i ristoranti che invece necessitano di teglie resistenti e inodori per cucinare portate a base di carne o pesce o per la preparazione di lasagne e arrosti, la scelta ideale dovrebbero essere le teglie in acciaio inox. Con le teglie in acciaio si potranno risolvere anche i problemi di spazio dal momento che possono essere impilate senza difficoltà. Inoltre le teglie in acciaio sono utili anche per le cotture in bagnomaria e sono tranquillamente lavabili in lavastoviglie.

La corretta manutenzione delle teglie professionali 

Le teglie professionali per pizzerie in ferro sono le migliori per la preparazione di pizze di ogni forma in quanto consentono di raggiungere rapidamente alte temperature. Le teglie in ferro non andrebbero mai lavate con l’acqua in quanto l’umidità, alla lunga, favorirebbe inesorabilmente la formazione della ruggine. Dopo aver utilizzato le teglie in ferro andrebbero strofinate con un panno e unte (condizionamento). Per quanto riguarda il rischio di batteri e infezioni nessuna paura: durante la cottura si raggiungono altissime temperature a cui nessun organismo può sopravvivere. Lavare la teglia è comunque possibile utilizzando poca acqua. Bisognerà subito metterla in forno per farla evaporare e poi cospargerla con uno strato d’olio d’oliva. Alla lunga i diversi strati di olio renderanno la teglia sempre più antiaderente.

Accortezze per una buona manutenzione delle teglie per pizza professionali

Soprattutto le teglie in ferro inoltre vengono trattate già dai produttori con vernici di protezione e oli minerali non commestibili per proteggerle dalla ruggine e dai fattori esterni. Per questo motivo sarà assolutamente necessario sottoporre le teglie in ferro appena acquistate a un procedimento detto di “bruciatura”. Questo procedimento consiste nell’infornare la teglia in forno caldo ad almeno 200° per circa dieci minuti e senza aver oleato la teglia. In questo modo si brucerà l’olio industriale di protezione presente sulla teglia. Dopo la prima bruciatura si dovrà ungere la teglia con olio e poi si procederà a una seconda bruciatura per altri dieci minuti. Insomma, con le teglie in ferro professionali per pizzerie si potranno preparare focacce e pizze perfette con un fondo croccante e asciutto.

Ti potrebbe interessare anche:
IMPASTO PIZZA | TECNICHE DI COTTURA PER LA PIZZERIA PROFESSIONALE