Dalla tecnologia arriva l’alleato ideale per ristoratori, chef e bar tender, per servire i prodotti vinicoli alla giusta temperatura, regalando così ai vostri clienti una degustazione ottimale.
Ideali esclusivamente per vini bianchi, rossi e rosè, da non impiegare per refrigerare bevande analcoliche, birra o champagne.

Tipologie e Utilizzo
Da qualche anno in commercio, questi tappi garantiscono comfort nell’utilizzo e alta professionalità. Ne esistono principalmente di due tipologie.
tappi refrigeranti -4La prima prevede l’inserimento, sul collo della bottiglia di uno speciale tappo, ergonomico e semplice da maneggiare. L’idea è quella di refrigerare il vino nel momento stesso in cui viene servito: il processo di refrigeramento avviene infatti quando la bevanda scorre all’interno del condotto interno del tappo.
Ogni vino deve essere servito ad una determinata temperatura per poterne apprezzare le proprietà organolettiche.
Semplice: si regolerà il flusso di uscita del vino con l’apposita valvola.
tappi-refrigeranti-2La seconda soluzione è invece un tappo con un’asta affusolata, contenente liquido refrigerante, da inserirsi all’interno del vino.
Entrambe le proposte sono di facile manutenzione, basta sciacquare i tappi con acqua e tenerli in freezer da un minimo di un’ora fino a un massimo di sei, e possono garantire l’effetto refrigerante per almeno due ore. Inoltre, i materiali utilizzati sono di alta qualità: il gel refrigerante è atossico, e i condotti di refrigerazione a contatto con il vino sono fabbricati in acciaio inox 304, lo stesso materiale di cui sono fatte le vasche vinicole di fermentazione! Ciò permette di mantenere intatte le caratteristiche del vino senza mai alterarne gusto o aroma.

Gli accessori: dettagli efficaci che faranno la differenza del vostro vino
Tappi-refrigeranti-3Adatti a tutti i principali tipi di bottiglia, tali tappi sono dotati di beccuccio antigoccia per assicurare un flusso costante di vino senza gocciolamenti, cui è possibile abbinare un aeratore per permettere al vino di respirare alla perfezione.
Le aste refrigeranti sono di varie forme e design, dal più sobrio cilindro alla più evocativa forma a ghiacciolo.
Un’altra opzione è quella di abbinarli a decanter, per consentire la giusta ossigenazione del vino per sviluppare nel modo migliore il bouquet aromatico, e allo stesso tempo servire il vino alla giusta temperatura.

Un alleato indispensabile da utilizzare sulle vostre tavole
tappi-refrigeranti-1Sono davvero innumerevoli i vantaggi che un ristoratore può ottenere dall’utilizzo di questi prodotti.
Innanzitutto la fascia di prezzo, medio bassa, li rende ottimi articoli a prezzi davvero accessibili. Inoltre, è risaputo che il vino va servito alla giusta temperatura per apprezzarne la qualità: se è troppo caldo, risulta molto alcolico, se è troppo freddo diventa impossibile apprezzarne i profumi e il sapore. Con questi tappi il sapore del vino non risulta alterato, anzi la perfetta temperatura consente di apprezzarlo al meglio. Sono prodotti con un design moderno e accattivante, che renderanno la tavola più raffinata. Possono essere usati infinite volte, grazie ai materiali di alta qualità, e sono inoltre di facilissima manutenzione. Nessuna macchia sulle tovaglie, e non sarà più necessario utilizzare ingombranti cestelli pieni di ghiaccio, che raffreddano e bagnano l’esterno della bottiglia: il vostro cliente potrà comodamente servirsi del vino e gustarlo al meglio. Inoltre l’assenza dei cestelli sulla tavola o accanto ad essa renderà il lavoro degli addetti alla sala più rapido e ottimale.
Il vostro personale potrà semplicemente inserire i refrigeratori sul collo della bottiglia e far gustare ai vostri ospiti la qualità del vino alla giusta temperatura, fino all’ultima goccia!

Serena Battisti