Home / Attrezzature  / Stampi in silicone per pasticceria: il massimo della flessibilità nelle attrezzature per la pasticceria professionale

Stampi in silicone per pasticceria: il massimo della flessibilità nelle attrezzature per la pasticceria professionale

Stampi in silicone per pasticceria: la flessibilità nelle attrezzature per la pasticceria professionale Gli stampi in silicone per pasticceria: per dolci cotti, semifreddi e cioccolatini. Un aiuto per risparmiare tempo ed ottimizzare il lavoro e lo

Stampi in silicone per pasticceria: la flessibilità nelle attrezzature per la pasticceria professionale

Gli stampi in silicone per pasticceria: per dolci cotti, semifreddi e cioccolatini. Un aiuto per risparmiare tempo ed ottimizzare il lavoro e lo spazio

Gli stampi in silicone per pasticceria sono strumenti professionali innovativi che si contraddistinguono per flessibilità ed efficienza. Per questo, il loro utilizzo in pasticceria, rappresenta un’ottima idea. Molti professionisti se ne sono già accorti. Sono sempre di più infatti gli Chef e i Pasticceri che decidono di utilizzare gli stampi in silicone per dolci, o stampi pasticceria professionali al posto delle classiche teglie in metallo.
Antiaderenti e con grande resistenza termica, gli stampi in silicone consentono anche di risparmiare spazio prezioso in cucina e di facilitare l’estrazione dei prodotti senza rinunciare in alcun modo alla qualità.

stampi in silicone per pasticceriaStampi in silicone per pasticceria: flessibilità e sicurezza rispetto agli stampi tradizionali

stampi in silicone per pasticceriaUno dei motivi per cui gli stampi in silicone vengono sempre più preferiti alle caratteristiche pirofile o agli stampi tradizionali è sicuramente la maggiore resistenza sia agli urti che alle temperature.
Gli stampi in silicone infatti sono altamente resistenti e sono progettati per non rompersi né deformarsi in caso di urti improvvisi o di cadute. A ulteriore sicurezza gli stampi professionali vengono venduti con un anello di supporto rigido e rimovibile che serve a spostare lo stampo pieno da una parte all’altra senza problemi. Più facili e veloci da lavare, gli stampi in silicone sono anche più economici di quelli tradizionali perchè hanno una durata maggiore nel tempo.

Stampi in silicone professionali perfetti per dolce e salato

Quando si parla di stampi da forno in silicone si pensa in modo quasi immediato a torte, dolci e cioccolatini. Certo, sono l’ideale per preparare dolci di ogni tipo, ma gli chef possono utilizzare gli stampi in silicone anche per preparare frittate al forno o brioches salate. Sono disponibili in migliaia di forme diverse così ogni chef non dovrà fare altro che scegliere le più adatte per le proprie specifiche necessità. Inoltre cucinare con gli stampi in silicone conferisce alle preparazioni una superficie esterna molto liscia che, specialmente in pasticceria, facilita decorazione e glassatura. A garanzia di un’ottimale sformatura della porzione e una corretta conservazione del dessert durante l’esposizione, è possibile rivestire il bordo con del nastro acetato. Utilizzato per la produzione di pasticceria fredda, in quanto non adatto alla cottura, il nastro acetato serve per  rivestire anelli, quadrati e stampi a cerniera.

stampi in silicone per pasticceriaStampi in silicone per pasticceria: facilità di utilizzo e di pulizia per il professionista 

Non occorre una particolare abilità per utilizzare in cucina gli stampi in silicone, tuttavia per massimizzare i risultati occorre seguire alcune accortezze.
Ad esempio sarebbe opportuno conoscere la loro resistenza al caldo e al freddo e le proprietà dei materiali con cui sono realizzate. Gli stampi in silicone sono realizzati con una sostanza di natura plastica molto flessibile e resistente e permettono di essere utilizzati più volte. E’ inoltre possibile utilizzare gli stampi in silicone sia a freddo che a caldo, sfruttando la sua capacità di mantenere il calore in modo uniforme. Il loro lavaggio può avvenire  con le stesse modalità delle stoviglie. Inoltre una volta esaurito il proprio ciclo vitale gli stampi in silicone possono essere anche riciclati facilmente.

Resistenza termica: perfetti anche per congelatore e microonde

Le modalità di utilizzo sono davvero le più svariate, gli stampi in silicone possono essere impiegati indifferentemente nel congelatore, in forno tradizionale o ventilato (senza carta da forno), in frigorifero o in microonde (senza modalità grill); in una parola: versatilità. Uno dei punti di forza di questi stampi è che hanno una altissima resistenza al calore che può arrivare anche a 250 °. Per quanto riguarda il congelatore, il consiglio è di non utilizzare gli stampi al silicone sotto i -20 o i -25°. Gli stampi in silicone sono ottimi anche per la produzione di cioccolatini e praline. Una buona qualità del materiale facilita l’estrazione del soggetto, riduce i rischi di rottura e dona al cioccolato lucentezza e uniformità.

stampi in silicone per pasticceria

Stampi in silicone e temperature per la cottura: alcuni consigli utili 

Anche se gli stampi in silicone sono molto affidabili e resistenti il consiglio è quello di ridurre di circa 10° la temperatura del forno rispetto a quella indicata dalla ricetta e di allungare di altri 10 minuti la cottura.
Il motivo? Gli stampi al silicone diffondono il calore in modo uniforme e garantiscono quindi una resa migliore nei tempi lunghi. Il nostro consiglio è anche quello di optare solo per stampi in silicone naturale certificati. In questo modo avrete tutte le informazioni relative a temperatura e resistenza a garanzia della sicurezza e della salute durante la preparazione.

Gli stampi non vanno mai esposti a fiamme vive, né trattati con strumenti appuntiti per evitare di non raschiare la superficie interna del silicone. Dopo l’acquisto il consiglio è quello di lavare lo stampo per rimuovere così ogni sostanza residua dalla produzione. Rispettando tutte le indicazioni fornite dal produttore sarà possibile utilizzare uno stampo in silicone per diverso tempo senza per questo pregiudicarne in alcun modo la qualità di cottura.