La maionese è una delle preparazioni base che ogni cuoco deve necessariamente conoscere. Spesso, però, siamo alla ricerca di soluzioni innovative che permettano di dare ai piatti un tocco in più aggiungendo un ingrediente inaspettato. Perché non sfruttare proprio la maionese? Si tratta di un ottimo modo per sorprendere i clienti con un sapore diverso, che non si aspetterebbero da una preparazione così classica. Ecco quindi 5 idee semplici ma di grande effetto da provare subito nei tuoi piatti!

Giochiamo con i colori

Si sa, si mangia prima con gli occhi che con la bocca… Oggi come non mai l’aspetto estetico e l’equilibrio dei colori sono tra i fattori principali per valutare la riuscita di un piatto. A volte può bastare una salsa dai colori accesi per “risolvere” una ricetta troppo monocromatica; ecco quindi che entra in gioco la maionese, che si presta a infinite variazioni cromatiche con la semplice aggiunta di un ingrediente.

Tutti noi abbiamo in mente la classica salsa rosa a base di ketchup e maionese, ma con un po’ di fantasia si possono ottenere davvero tutti i colori dell’arcobaleno: il giallo con zafferano o curry, il verde con spinaci e prezzemolo tritati, un bel rosso acceso con rape rosse sminuzzate e molto altro ancora!

Un tocco speziato

Le spezie sono sempre un’ottima soluzione per rendere più saporito ed esotico anche il piatto più banale… naturalmente a patto di saperle bilanciare perfettamente tra loro.

Per la maionese ti consigliamo in particolare l’abbinamento con il curry, la paprika o l’erba cipollina, ma sta a te trovare l’ingrediente perfetto che ti permetterà di equilibrare di volta in volta i sapori del tuo piatto.

 

Retrogusti agrodolci

Chi ha detto che la maionese non può essere dolce? Ti basterà aggiungere della pera e della noce moscata, magari qualche noce o nocciola sbriciolata per dare un po’ di croccantezza. Se invece cerchi una salsa originale da abbinare a un piatto di carne, il succo di arancia ribalterà completamente la tua idea di maionese.

Maionese vegan? Si può!

Hai intenzione di realizzare un piatto vegan-friendly ma al tempo stesso non vuoi rinunciare a una bella maionese?
Puoi ricrearla senza ricorrere alle uova!

Ti basterà unire olio, latte vegetale, sale, limone, aceto… e un pizzico di senape che ti aiuterà a imitare il colore della maionese tradizionale. Naturalmente le differenze al palato si noteranno, ma il risultato sarà comunque davvero gustoso!

La maionese diventa light

Come vedi, le varianti della maionese permettono di rispondere non solo a esigenze di colore e di gusto ma anche a particolari richieste del cliente, come nel caso della versione vegan.

Anche chi è attento alla linea non saprà rinunciare a una maionese in versione light, in cui le uova sono ridotte al minimo o addirittura eliminate e sostituite dallo yogurt. A seconda della consistenza che desideri, più o meno spalmabile, puoi scegliere tra lo yogurt greco e quello tradizionale; il risultato sarà una salsa perfetta per guarnire i panini o le insalate, senza risultare pesante o indigesta.

 

Insomma, anche una preparazione vista e rivista come la maionese può diventare una grande alleata della cucina creativa. Parti dai nostri spunti e lasciati trascinare dalla fantasia: la dispensa del tuo ristorante ti fornirà una vera e propria miniera di idee per una maionese davvero unica, che i tuoi clienti non dimenticheranno facilmente!

Valerio Gestri