Home / Tendenze  / Tendenze sul cibo  / LA BANANA: VALORI NUTRIZIONALI, PROPRIETA’ ED UTILIZZO DEL SECONDO FRUTTO PIUì DIFFUSO AL MONDO, DOPO LA MELA

LA BANANA: VALORI NUTRIZIONALI, PROPRIETA’ ED UTILIZZO DEL SECONDO FRUTTO PIUì DIFFUSO AL MONDO, DOPO LA MELA

Cenni storici Alla banana, venne attribuito il nome botanico di “Musa sapientum” da Linneo nel XVIII sec. Presente in Madagascar e Uganda fin dal 500 a. C., Greci e Romani seppero della sua esistenza solo

bananoCenni storici
Alla banana, venne attribuito il nome botanico di “Musa sapientum” da Linneo nel XVIII sec. Presente in Madagascar e Uganda fin dal 500 a. C., Greci e Romani seppero della sua esistenza solo grazie alla spedizione di Alessandro Magno in India (326 a. C.).
Il banano raggiunse diversi secolo dopo l’Africa orientale e le coste occidentali grazie agli arabi. Era un frutto pressoché sconosciuto nell’Europa medievale, nonostante piante di questo genere si trovassero in Sicilia; ma i frutti erano noti solo attraverso i racconti dei mercanti, crociati e pellegrini. Analizziamo le proprietà e i benefici del secondo frutto più diffuso al mondo dopo la mela.

Valori nutrizionali e calorie
Le banane sono un ottimo alimento naturale, contengono una moderata quantità di carboidrati e vitamine del gruppo A (betacarotene), B1, B2, C, PP e Sali minerali quali il potassio (K), il calcio (Ca), il fosforo (P), il ferro (Fe), il magnesio (Mg) e il selenio (Se), tutti nutrienti importanti per la salute e il corretto funzionamento dell’organismo. Inoltre sono un frutto privo di grassi, sodio e colesterolo che sono elementi potenzialmente dannosi per la salute. Una banana contiene in media 90 calorie (cal) ogni 100 grammi, perciò visto l’alto contenuto energetico è indicata in tutti i casi di spossatezza o indebolimento fisico.

bananaProprietà benefiche e curative delle banane
Data la loro composizione hanno ottime proprietà energetiche, sono quindi perfette per il recupero dopo gli allenamenti sportivi, ma hanno anche effetti benefici sul sistema circolatorio, sull’apparato gastrointestinale e perfino proprietà purificatrici adatte contro la ritenzione idrica.
Analizziamole meglio:
• Benefici sul sistema circolatorio e sul cuore: le banane sembrano essere delle ottime regolatrici della pressione infatti, secondo alcune ricerche, sembra dimostrato che esse siano in grado di stabilizzare il lavoro cardiaco migliorando e regolarizzando l’apporto di sangue ed ossigeno al cuore, il che ridurrebbe il rischio di infarto ed ictus del 40%.
• Contro l’anemia: grazie all’elevato contenuto di ferro, che stimola la produzione di emoglobina, la proteina che trasporta l’ossigeno alle cellule, le banane sono in grado di migliorare le condizioni di pazienti affetti da anemia.
• Benefici per i problemi di tipo gastrointestinale: la banana è indicata nell’alimentazione degli stati di ulcera cronici perché capace di neutralizzare l’azione lesiva dei succhi gastrici sulle pareti dell’intestino e i relativi effetti irritanti. Inoltre è utile in caso di dissenteria in quanto ha effetti astringenti.
• Benefici contro stress e depressione: la banana contiene triptofano, un aminoacido che una volta assorbito viene sintetizzato e trasformato in una sostanza chiamata serotonina che agisce a livello del sistema nervoso migliorando l’umore, per cui ha un’azione benefica contro lo stress e la depressione. La serotonina inoltre è necessaria per regolare il sonno.

TORTA DI BANANE ROVESCIATE

INGREDIENTI:
• 300 gr di banane
• 80 gr di burro
• 30 gr di liquore (io ho usato il vinsanto, si può usare anche il rum o altri tipi di liquore)
• 40 gr di zucchero
Per l’impasto:
• 4 uova
• 30 gr di acqua calda
• 100 gr di zucchero
• 8 gr di lievito
• Un pizzico di sale
• 1 bustina di vanillina
• 100 gr di farina

PROCEDIMENTO: Sbucciare le banane e farle caramellare in padella. Appena lo zucchero comincia a sciogliersi aggiungere il burro, il liquore e far cuocere pochi minuti. Spegnere il fuoco e dedicarsi alla preparazione dell’impasto: montare le uova con l’acqua calda, aggiungere lo zucchero e continuare a montare per circa 10 minuti. Aggiungere il resto degli ingredienti setacciati. Preparare una teglia rettangolare, sistemare un foglio di carta da forno sulla base e rovesciare le banane precedentemente saltate in padella. Aggiungere sopra l’impasto e infornare a 175° per 30 minuti circa.
Chiara Vitale
Pasticcera professionista
Follow me on Facebook & Instagram