Home / Eventi  / E’ ANDREA MELCHIORRE, CLASSE 2000, IL BEST ITALIAN SHOW COOKING CHEF 2019

E’ ANDREA MELCHIORRE, CLASSE 2000, IL BEST ITALIAN SHOW COOKING CHEF 2019

Successo assoluto per la Terza Edizione dell'Italian Show Cooking Contest che ha visto trionfare il talento e la tecnica del giovanissimo Andrea Melchiorre.

Sguardo attento, ritmo nella preparazione e tecnica impeccabile, Andrea Melchiorre ha condotto una gara con grande impegno, conquistando sin dai primi momenti della manche l’attenzione dei giurati che hanno dovuto valutare prove di grande abilità.

UN CONTEST CHE HA SAPUTO ONORARE L’ECCELLENZA DELLA CUCINA ITALIANA

Quello che è andato in scena ieri all’interno delle Sale Ponente e Levante di Fico Eataly World di Bologna,  il più grande parco agroalimentare al mondo, non è stato un semplice Contest culinario, ma una Competizione straordinaria. Gli Chef in gara, di nazionalità ed età differenti, hanno dimostrato tutti un altissimo livello di competenza, ed hanno saputo onorare al meglio l’eccellenza del Gusto Italiano.

Immersi in un’atmosfera sana di confronto e competizione, avvolti da profumi deliziosi, sotto l’attento sguardo dei Giurati, 15 Chef selezionati, provenienti da tutta Italia hanno dato spettacolo, mettendosi in gioco con tecnica e passione, determinati nell’ambire al Titolo e guadagnarsi il podio. In premio per i primi Tre Classificati infatti, il contratto di lavoro sottoscritto dall’Agenzia Internazionale Top Target per uno degli esclusivi Eden Village nel mondo.
A Top Target ed Eden Viaggi, nostri partners organizzativi, va un plauso particolare per l’impegno nella selezione dei Professionisti dell’arte culinaria Italiana. Un impegno che si traduce inevitabilmente in garanzia di assoluta qualità dell’offerta turistica proposta.
Il nostro Magazine ha organizzato l’evento, per il terzo anno con il grande supporto dell’Accademia Italiana Chef, sempre sensibile ai due pilastri del contest:

“Qualità del professionista Chef” e “Qualità della materia prima utilizzata”.

A condurre lo svolgimento dell’intero Contest, il talento di Fabio Marchica. Non un semplice presentatore, ma un grande conduttore che, con simpatia e professionalità, ha interagito con gli Chef, riuscendo a metterli a proprio agio anche nei momenti più caldi della competizione.

I CRITERI DELLA GARA

Gli Chef si sono misurati secondo una serie di Criteri di Qualità individuati attraverso un sondaggio effettuato su 7 dei maggiori Tour Operator Nazionali con villaggi ed hotel all’estero. Un bravo Chef italiano, per lavorare bene all’estero, dovrebbe avere le seguenti caratteristiche: conoscere bene i fondamenti della nostra cucina e le ricette classiche, avere capacità organizzative dei propri strumenti, sapere rispettare ed ottimizzare in maniera professinale il timing , essere in grado di dare spettacolo nella preparazione, saper relazionarsi in lingua inglese o spagnola.

Sulla base di questi elementi gli Chef, suddivisi in due batterie, hanno dovuto preparare in 30 minuti un classico della cucina italiana.
Alla prima batteria è stata assegnata la preparazione della Pasta alla Puttanesca, gli Chef della seconda batteria invece hanno dovuto cimentarsi nella preparazione della Pasta alla Norma. Due ricette tipiche della tradizione culinaria Italiana sì, ma entrambe molto recenti, come ha sottolineato la Dott.ssa Valeria Trapani, Antropologa della Ristorazione che ha impreziosito lo svolgimento della gara attraverso interessanti nozioni, osservazioni e racconti sulle due ricette scelte.

UNA GIURIA DI ESPERTI

– Presidente di Giuria Dr. Simone Branca, nostro Direttore Editoriale.
Dott.ssa Giulia Rossi, nostro Capo Redattore.
Dott.ssa Irene Papini, esperta gastronoma e redattrice del nostro Magazine.
Dott. Loris Massè, Responsabile Ufficio Villaggi Eden Viaggi.
– Dott.ssa Valeria Trapani, Antropologa della Ristorazione.
– Dott.ssa Simona Ricchetti, Responsabile di Top Target.
– Riccardo Lenzi, esperto di Slow Food e Rappresentante di Fico.
– Ornella Magnani, esperta di Slow Food e Rappresentante di Fico.
– Executive Chef Claudio Olivieri, Premio “Stella della Ristorazione” e docente dell’Accademia Italiana Chef.
– Chef Massimiliano Gorri, Premio “Stella della Ristorazione” e Docente Accademia Italiana Chef.
– Chef Simone Pasquariello, Premio “Stella della Ristorazione” e Docente Accademia Italiana Chef.
– Roberto Minganti, da “I Viaggi di Riz”, Rappresentate Categoria Agenti di Viaggio.

MISTERY BOX E DUE BATTERIE DI PROFESSIONISTI A CONFRONTO

I concorrenti sono stati suddivisi in due batterie per dare l’opportunità ai giudici di valutare in modo idoneo le performances.
Solo una volta raggiunta la loro postazione, i Professionisti in gara hanno potuto scoprire il titolo della ricetta da preparare. Difronte a loro una mistery box, con all’interno gli ingredienti della ricetta classica e qualche intruso, aggiunto appositamente dall’organizzazione per testare la conoscenza della versione classica del piatto assegnato.

Prima Batteria

• Basilio Gerald
• Cozzoli Andrea
• Di Mella Jean Carlos
• Juinio Lance
• Lakbich Souad
• Malerba Vincenzo
• Melchiorre Andrea
• Quercioli Claudio

Seconda Batteria

• Andrea Candy Inga Tarachea
• D’Acunto Martina
• De Nisi Daniele
• Gramasi Benedetto
• Guzzi Michela
• Le Rose Carlo
• Taranto Valerio

TRE TALENTI SUL PODIO

Primo Classificato, Andrea Melchiorre.
Giovanissimo studente dell’ultimo anno dell’Istituto Alberghiero, si è distinto per una tecnica veramente curata nella preparazione dei suoi Spaghetti alla Puttanesca. L’armonia dei sapori pieni, ma allo stesso tempo raffinati del piatto hanno conquistato ed entusiasmato la Giuria .

Secondo Classificato, Benedetto Gramasi.
Chef Diplomato all’Accademia Italiana Chef, Benedetto ha simpaticamente interagito con i giurati durante la sua preparazione, senza distrarsi dal lavoro. Con disinvoltura ha presentato in lingua la sua Pasta alla Norma con quenelle di ricotta. Gusto decisamente impeccabile e sfizioso.

Terzo Classificato, Carlo le Rose
Un bronzo di assoluto rispetto per Carlo, Chef Diplomato anche lui all’Accademia Italiana Chef. Si è qualificato in terza posizione presentando la sua versione di Pasta alla Norma. Ottime la consistenze di questo piatto che si è distinto per il strutturato e persistente.

A VINCENZO MALERBA IL PREMIO STRAORDINARIO

Vincenzo Malerba Chef Diplomato presso l’Accademia Italiana Chef è stato il Vincitore del Premio Straordinario messo in Palio dalla Categoria “Agenti di Viaggio” e consegnato da Roberto Minganti, Agenzia “Viaggi di Riz”.

Vincenzo ha colpito per la compostezza, la precisione e l’armonia che lo hanno accompagnato durante il tempo di preparazione dei suoi deliziosi spaghetti alla Puttanesca, il cui sapore ha affascinato l’intera Commissione.

Italian Show Cooking Contest 2019, un’esperienza di successo

L’evento ha riscosso un grande successo, grazie all’impegno e alla sinergia delle più influenti  icone del panorama Culinario e Turistico nazionale e internazionale, che con la massima professionalità hanno collaborato con l’obiettivo comune di onorare e portare la vera cucina italiana nel Mondo!
Un sentito ringraziamento lo dobbiamo riservare ai nostri preziosi collaboratori che anche per questa edizione hanno reso possibile l’evento:

L’Accademia Italiana ChefScuola di Cucina Professionale
SITO WEB www.accademiaitalianachef.com


FICO Eataly World
Parco Agroalimentare più grande del mondo. 
SITO WEB www.eatalyworld.it


Top Target Agenzia Internazionale specializzata nella selezione delle Risorse Umane per le grandi realtà ricettive e ristorative del mondo.
SITO WEB www.toptargetswiss.com


Eden Viaggi, Tour Operator Internazionale noto per l’estrema Qualità delle sue proposte turistiche.
SITO WEB www.edenviaggi.it

Al più presto pubblicheremo un articolo con un’ampia galleria fotografica di tutti i momenti della gara. Continuate a seguirci!