Home / Eventi  / ITALIAN SHOW COOKING CONTEST 2019: TUTTO E’ PRONTO PER L’EVENTO PIU’ ATTESO DA CUOCHI E CHEF!

ITALIAN SHOW COOKING CONTEST 2019: TUTTO E’ PRONTO PER L’EVENTO PIU’ ATTESO DA CUOCHI E CHEF!

Tutto è pronto per la Terza Edizione dell'Italian Show Cooking Contest 2019 che si terrà MERCOLEDI' 13 MARZO A FICO EATALY WORLD DI BOLOGNA L'evento, organizzato dal nostro Magazine in collaborazione con Eden Viaggi, Top Target, FICO e

Tutto è pronto per la Terza Edizione dell’Italian Show Cooking Contest 2019
che si terrà
MERCOLEDI’ 13 MARZO A FICO EATALY WORLD DI BOLOGNA


L’evento, organizzato dal nostro Magazine in collaborazione con Eden Viaggi, Top Target, FICO e Accademia Italiana Chef ha lo scopo di selezionare alcuni professionisti della Cucina Italiana per lavorare nei migliori villaggi turistici del mondo.
E’ noto quanto il professionista della cucina “Made in Italy” sia una figura sempre più richiesta e quanto la Cucina Italiana sia amata in tutto il mondo.
E chi meglio di un italiano può cucinare Italiano? Il mercato brama i professionisti nostrani non solo da impiegare in madre patria ma anche da mandare all’estero. Per questo per il terzo anno la macchina organizzativa dell’Italiana Show Cooking Contest si è mossa per dare vita ad un evento dove Gusto, Abilità e Made in Italy si uniscono in una sinfonia di sapori e competenze.

Anche quest’anno l’iniziativa ha riscosso successo tra i Cuochi e gli Chef che hanno risposto positivamente e con entusiasmo all’invito all’evento.

I CRITERI DEL CONTEST

Il contest è progettato sulle reali competenze, e skills, richieste ai professionisti dell’arte culinaria che desiderano lavorare all’estero. I dati chiave sono stati estrapolati da un sondaggio effettuato su 7 dei principali Tour Operator Nazionali che gestiscono villaggi turistici nel mondo. Gli elementi chiave su cui verranno valutati i professionisti sono Maestria e Competenza sulla Cucina Italiana, Estro e Capacità Creativa, Abilità di Show Cooking di fronte ad un pubblico, Capacità comunicativa in lingua straniera (Inglese o Spagnolo).

SVOLGIMENTO DEL CONTEST

I concorrenti dovranno presentarsi alle ore 10.00 a Fico Eataly World. Dopo il Benvenuto da parte degli organizzatori e l’accreditamento dei presenti inizierà la Gara che consisterà in uno Show Cooking a tempo, incentrato sui primi piatti classici della cucina italiana.
I partecipanti saranno suddivisi in due manches e verranno proposte due ricette, una per ciascuna manche. Il titolo della ricetta sarà tenuto segreto fino all’inizio della manche.
I concorrenti avranno a disposizione alcuni ingredienti di alta qualità forniti da FICO, inizialmente chiusi in una mistery box che potranno aprire solo dopo che il giudice avrà dato il via. Tra gli ingredienti inseriti, anche alcuni “intrusi” per saggiare la conoscenza delle ricette classiche della cucina italiana e per dare la possibilità di varianti creative.
Durante la prova, ciascun partecipante dovrà preparare il primo piatto in modalità “Show Cooking”.

I PREMI MESSI IN PALIO

1° Classificato: coppa “Best Italian Show Cooking Chef 2019“, contratto di lavoro stagionale con Top Target all’interno di uno degli Eden Village e la possibilità di segnalare una preferenza di destinazione rispetto a quelle disponibili dove poter lavorare, la giostra di FICO con menù “Ghiottone”.
2° Classificato: coppa di secondo classificato, contratto di lavoro stagionale con Top Target all’interno di uno degli Eden Village e la giostra di FICO con menù “Forchetta”.
3° Classificato: coppa di terzo classificato, contratto di lavoro stagionale con Top Target all’interno di uno degli Eden Village e la giostra di FICO con menù “Degustatore”.

La Giuria valuterà le opere tenendo conto di parametri precisi. Oltre al gusto e all’impiattamento, saranno oggetto di valutazione la capacità di adeguamento alla ricetta originale, l’esibizione durante la preparazione e ulteriori elementi fondamentali nel lavoro di un bravo Chef nei villaggi turistici all’estero.

La prova è a tempo quindi sarà seguita dai giudici dall’inizio fino alla presentazione finale del piatto in lingua straniera, proprio come farebbe un turista straniero che con curiosità osserva lo chef italiano nell’elaborazione della sua arte.
Il giudizio della giuria è insindacabile. Visto che tutti gli Chef e i Cuochi partecipanti saranno passati da una preselezione professionale e vista la difficoltà della prova siamo sicuri che sarà un meraviglioso ed entusiasmante spettacolo di cui vi terremo totalmente informati.