Le porte del locale si aprono e come ogni sera lo staff si prepara ad andare in scena. Non stiamo parlando di un teatro, ma di un ristorante! Una delle maggiori tendenze del momento, infatti, consiste nell’aprire le cucine rendendole visibili ai clienti. La preparazione dei piatti diventa quindi un vero e proprio spettacolo di cui la brigata è protagonista.

Certo, tutto ciò richiede un’ottima organizzazione e una tecnica impeccabile… ma con la giusta preparazione la cucina a vista migliorerà notevolmente non solo l’esperienza dei tuoi clienti ma anche l’atmosfera tra i fornelli!

Una sicurezza in più per il cliente

Dal punto di vista del cliente provare un nuovo ristorante è un po’ come fare un salto nel vuoto: non c’è nessuna garanzia sulla qualità dei piatti, né sulla pulizia della cucina. La cucina a vista crea un’immediata fiducia da parte di chi mette piede per la prima volta in un locale, poiché offre la certezza che lo chef non ha davvero nulla da nascondere.

Insomma, la cucina a vista è spesso il miglior biglietto da visita possibile per un ristorante! Ovviamente non sono ammessi disordine o procedure poco ortodosse: devi essere assolutamente sicuro delle tue capacità e di quelle della tua brigata, ma la reputazione del tuo locale salirà rapidamente alle stelle.

I segreti dello chef… non sono più così segreti

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla costante ascesa del fenomeno dello show cooking, in cui lo chef si trasforma nella star di uno spettacolo riservato a pochi fortunati che assaggeranno i piatti nati proprio sotto i loro occhi.

Ormai sempre più persone si appassionano al mondo della cucina grazie ai programmi televisivi e non vedono l’ora di spiare le mosse dello chef per scoprirne i segreti e imitarne la gestualità. La cucina a vista è quindi anche una forma di intrattenimento per i clienti, di cui potrai soddisfare sia il palato che la curiosità.

Sala e cucina in perfetta armonia

Questa curiosità riguarda non solo la preparazione dei piatti ma anche la collaborazione tra i componenti della brigata. Infatti la televisione ha ormai fatto entrare nelle case di moltissimi italiani l’idea di una cucina in cui lo chef grida ordini ai quattro venti e la brigata ha sempre i nervi a fior di pelle. Il ristorante con cucina a vista è l’occasione per sfatare questo mito, dato che è fondamentale mantenere un’atmosfera calma e abbastanza silenziosa da non disturbare il pasto dei clienti. Insomma, in questo modo potrai offrire una prospettiva diversa sul lavoro di brigata e mostrare un esempio di vero lavoro di squadra, come del resto dovrebbe avvenire in ogni ristorante!

Grazie alla cucina a vista anche il lavoro di sala riceve una marcia in più: per i camerieri è molto più semplice tenere d’occhio le preparazioni ed essere sempre pronti a ritirare le portate. Il risultato è un ambiente più rilassato per tutti, sia in sala che in cucina.

Un tocco personale

Chiaramente anche la cucina, oltre alla brigata, diventa una grande protagonista. Curarne l’estetica è fondamentale: tutto deve essere studiato fin nei minimi particolari e perfettamente in linea con lo spirito del locale.

Infine il menù dovrà essere costruito con astuzia, curando al massimo l’impiattamento e magari proponendo ricette che prevedano passaggi un po’ scenografici (come il classico flambé). Via libera quindi all’immaginazione per dare vita a un’esperienza che non coinvolga solo il gusto ma tutti i sensi.

Realizzare una cucina a vista da un lato stuzzica la curiosità del cliente, dall’altro facilita il lavoro dell’intero staff e contribuisce a creare un ambiente in cui poter lavorare con la giusta concentrazione. Se hai intenzione di rinnovare il tuo ristorante, cosa aspetti? Sostituisci una parete con un’ampia vetrata e regala ai tuoi clienti una serata all’insegna della buona cucina… rigorosamente a vista!