Home / Marketing  / COME SCATTARE FOTO AI PIATTI: 5 STRATEGIE PER FARVI UNA BUONA PROMOZIONE

COME SCATTARE FOTO AI PIATTI: 5 STRATEGIE PER FARVI UNA BUONA PROMOZIONE

Vi abbiamo detto, più di una volta, di quanto sia importante, per una buona promozione del vostro Ristorante, pubblicare le foto dei vostri piatti sui social. Abbiamo altrettante volte detto che, non basta scattare foto e

Vi abbiamo detto, più di una volta, di quanto sia importante, per una buona promozione del vostro Ristorante, pubblicare le foto dei vostri piatti sui social.
Abbiamo altrettante volte detto che, non basta scattare foto e diffonderle, ma per una efficace attività di marketing occorre scattare foto belle, in grado do carpire l’attenzione del potenziale cliente e fargli venire voglia di provare la vostra cucina.
Oggi vi sveliamo i 5 trucchi su come scattare foto ai piatti che proponete nel vostro Ristorante e farvi un’ottima pubblicità!
La fonte da cui abbiamo preso spunto è James Thompson, un vero Guru per i Food Addicted, meglio conosciuto dai suoi 150 mila follower su Instagram come Food Feels:

1. Come scattare foto ai piatti? Cercate sempre la giusta luce
come scattare foto ai piattiLa luce naturale è la migliore per fotografare il cibo.
Bisogna evitare il flash quanto più possibile, in quanto toglie colore e soprattutto dettaglio all’immagine.
Cercate quindi di fotografare il vostro piatto ponendolo ad una luce diretta, magari sul tavolo accanto alla finestra della vostra sala da pranzo. Attenzione a fotografare i piatti direttamente all’interno della cucina del vostro ristorante. La luce potrebbe non essere ad hoc e potreste non rispettare il seguente suggerimento.

2. Come scattare foto ai piatti? Attenzione allo sfondo
come scattare foto ai piattiAttenzione allo sfondo per evitare spiacevoli inconvenienti. Controlla sempre, prima della pubblicazione. Spesso, dal momento che siamo a conoscenza del soggetto della foro, una volta scattata, prestiamo attenzione solo a quello. E’ un errore da eliminare assolutamente. Dobbiamo controllare l’immagine per intero. A volte capita di vedere bei piatti e nello sfondo stoviglie sporche: questo non è un buon metodo per fare una valida pubblicità.

3. Come scattare foto ai piatti? Aggiustate la foto senza usare i filtri
Quasi la totalità di voi scatterà foto con il proprio telefono cellulare. Ciò va bene, in quanto i cellulari di oggi garantiscono foto di qualità eccellente che possono fare concorrenza a quelle scattate con la macchina fotografica.
Spesso però si cade nell’errore dell’utilizzo dei filtri.
I filtri alterano i colori e i particolari.
La conseguenza è la perdita di qualità dello scatto.
Piuttosto che utilizzare i filtri, concentratevi sulle opzioni di luminosità, contrasto e nitidezza.

4. Come scattare foto ai piatti? Provate diverse angolazioni!

La foto che avete scattato non vi soddisfa? Niente paura!
Probabilmente non avete catturato il lato giusto del vostro piatto.
Anche gli impiattamenti, come le persone, hanno un  profilo migliore, rispetto all’altro. Provate a scattare nuove foto da diverse angolazioni, girate attorno al piatto, fotografatelo dall’alto verso il basso e viceversa.
Ci sono piatti che per la loro composizione devono essere fotografati per intero, altri richiedono invece scatti più vicini e sono più stuzzicanti se lasciano vedere un solo particolare.

5. Come scattare foto ai piatti? Prendete ispirazione dai grandi
Sui social, specialmente su instagram ci sono innumerevoli food blogger, fotografi di cibo e influencer particolarmente quotati, prendete ispirazione da loro.

Siamo certi che con questi semplici accorgimenti potrete far fare la differenza alle vostre pubblicazioni!
Provateci! Ricordate che si mangia prima con gli occhi e al mondo d’oggi i social fanno gran parte del lavoro promozionale della vostra attività!

Ti potrebbe interessare anche:

Come pubblicizzare un ristorante | Rendilo Social!