Home / Marketing  / BOOKING ONLINE: NEL 2015 IL SUSHI HA BATTUTO LA PIZZA. RESTANO COMUNQUE IN TESTA LA CUCINA MEDITERRANEA E LE TIPICITA’ REGIONALI

BOOKING ONLINE: NEL 2015 IL SUSHI HA BATTUTO LA PIZZA. RESTANO COMUNQUE IN TESTA LA CUCINA MEDITERRANEA E LE TIPICITA’ REGIONALI

Negli ultimi anni, la rapida evoluzione digitale ha influenzato notevolmente il mondo dei servizi di booking. Il fenomeno delle prenotazioni online ha coinvolto anche il settore della ristorazione che ha subito una ridefinizione nel rapporto

prenotazione-ristorante-onlineNegli ultimi anni, la rapida evoluzione digitale ha influenzato notevolmente il mondo dei servizi di booking. Il fenomeno delle prenotazioni online ha coinvolto anche il settore della ristorazione che ha subito una ridefinizione nel rapporto tra consumatori e ristornati, ormai sempre più diretto e costante, che inizia con la prenotazione e si protrae anche dopo l’esperienza al ristorante, grazie alla possibilità di rilasciare recensioni a servizio avvenuto.
Il servizio di prenotazione online si è largamente diffuso in Italia attraverso diverse piattaforme e applicazioni che che, oltre a fornire tutte le informazioni necessarie sul ristorante, consento di prenotare ad ogni ora. In alcuni casi il cliente può inoltre godere di benefici, quali sconti o riduzioni per le prenotazioni successive. Un sistema comodo in un mondo frenetico e distratto dove però non si rinuncia ad un pranzo fuori o ad una cena con gli amici.
I vantaggi, però, non sono solo per gli utenti. Anche i ristoranti, infatti, possono usufruire di diverse agevolazioni, tra le quali una maggiore visibilità e software dedicati per la gestione delle prenotazioni.

TheFork, piattaforma di Tripadvisor con un network di 30 mila ristoranti affiliati e 8 milioni di utenti al mese, ha stilato il primo bilancio del 2015 sull’andamento delle prenotazioni in rete.

Dallo studio emergono alcuni dati interessanti circa il servizio più prenotato e la tipologia di cibo.

La cena è ad esempio il servizio più prenotato con l’88% dei booking, mentre i giorni con il maggior numero di prenotazioni attraverso questo canale sono stati il sabato e il venerdì, che corrispondono anche alle giornate in cui gli utenti vanno di più al ristorante.

Le città dove gli utenti hanno riservato maggiormente il ristorante online sono in ordine Milano, Roma, Firenze, Torino, Venezia, Bologna, Napoli, Monza, Siena e Genova.
Dato che salta all’occhio è che, per quanto riguarda le tipologie di cucina, il sushi ha avuto la meglio sulla pizza, anche se la cucina mediterranea e le tipicità tradizionali e regionali (nell’elenco si parla esplicitamente di cucina toscana e cucina romana) continuano a restare tra le prime posizioni. Presente nella top ten anche la cucina internazionale nelle sue molteplici sfaccettature.

o-MEDITERRANEAN-DIET-facebookEcco la classifica delle più prenotate dagli utenti italiani di TheFork nel 2015:

Cucina mediterranea (20,7%)
Cucina toscana (9%)
Cucina romana (8,6%)
Cucina di pesce (7%)
Cucina tradizionale (5%)
Cucina internazionale (4,3%)
Cucina giapponese (4%)
Cucina creativa (3,3%)
Cucina napoletana (3%)
Pizza (2,8%)

E’ interessante notare che il food italiano continua a viaggiare bene anche all’estero, dove si tratta della seconda cucina più prenotata online in Francia con il 9% delle prenotazioni, della quarta cucina più riservata in Spagna (7% dei booking) e della sesta cucina più apprezzata in Portogallo (4%).

I trend 2016, già riscontrati nell’anno ormai concluso, saranno in prima linea la cucina vegetariana o comunque attenta alle specifiche esigenze alimentari piuttosto che le cucine etniche “diverse” dal sushi che ormai è già entrato nelle nostre abitudini gastronomiche oltre ad una notevole crescita sia dei ristoranti che permetteranno la prenotazione online sia delle prenotazioni che arriveranno attraverso questo canale.